SuspectED App

Il finanziamento del programma Weapons Threat Reduction del governo canadese ha permesso al Torrens Resilience Institute (Flinders University, South Australia), in collaborazione con OSDIFE, di sviluppare un’applicazione per smartphone potente ma facile da usare nota come SuspectED. Questa App ha il potenziale per supportare una risposta organizzativa accelerata alle minacce biologiche attraverso report in tempo reale e tempestivi.

L’app SuspectED consente ai professionisti della sanità pubblica in prima linea di registrare gli eventi a cui stanno assistendo, raccogliere e documentare informazioni (comprese le fotografie) per segnalare sospette minacce biologiche all’interno della loro organizzazione.

Concepita per l’utilizzo in paesi in via di sviluppo, dove i sistemi di segnalazione sono meno robusti, l’App SuspectED fornisce all’utente: informazioni sulla sicurezza (compreso l’uso di dispositivi di protezione individuale); indicatori per aiutare a determinare se una minaccia biologica è un possibile evento deliberato; un glossario dei termini; una guida alla raccolta e al trasporto di campioni biologici.

Le caratteristiche di progettazione dell’app SuspectED ne consentono l’utilizzo sia online che offline e l’invio di report tramite e-mail o piattaforme di messaggistica sicure all’interno di un’organizzazione.

Maggiori informazioni: https://www.flinders.edu.au/torrens-resilience-institute/suspected-app

Notizie correlate

Ultime notizie