Marocco: conferenza sul contrasto all’estremismo violento

L’Osservatorio Marocchino sull’Estremismo e la Violenza (OMEV) ha ospitato la conferenza annuale su “Combattere l’estremismo violento: nuove risposte a nuove sfide” nei giorni 16-18 febbraio a Rabat, Marocco. OSDIFE è stato invitato a partecipare alla discussione sulle sfide alla sicurezza.

Organizzata in collaborazione con la Delegazione generale per l’amministrazione e il reinserimento penitenziario (DGAPR), il Policy Center for the New South e il Rabita Mohammadia of Ulema, la conferenza si è concentrata sull’interazione di fattori complessi che hanno caratterizzato il fenomeno del terrorismo per più di un decennio.

L’attuale crisi sanitaria del Covid-19 ha ulteriormente complicato la situazione e accelerato il ritmo delle trasformazioni che circondano questo fenomeno, che inevitabilmente genererà ulteriori ripercussioni e creerà distorsioni all’interno delle società influenzando la vita economica, politica e intellettuale, nonché le percezioni del pubblico sui concetti di sicurezza e pace.

Ulteriori informazioni sul sito web dell’organizzazione partner “Policy Center for the New South” e sul suo canale YouTube (conferenza completa disponibile – Vedi abstract sulle sfide alla sicurezza di seguito)

Notizie correlate

Marocco: conferenza sul contrasto all’estremismo violento

L'Osservatorio Marocchino sull'Estremismo e la Violenza (OMEV) ha ospitato la conferenza annuale su "Combattere l'estremismo violento: nuove risposte a nuove sfide" nei giorni 16-18...

Report sugli Eventi CBRNe nel Mondo – Gennaio 2021

Pubblicato l'ultimo numero del Report sugli Eventi CBRNe nel Mondo. Il nostro Report mensile si propone di diffondere informazioni relative a una vasta gamma...

OSDIFE con la NATO per il CBRN Defence Orientation Course

L’Osservatorio prosegue la sua storica collaborazione con le attività didattiche dei Corsi della NATO School di Oberammergau in Germania. Personale docente di OSDIFE ha infatti...

Ultime notizie