CONVENZIONE SULLE ARMI BIOLOGICHE – Il Marshall e Camerun nuovi paesi aderenti alla BWC

BWC

La Repubblica delle Isole Marshall e la Repubblica del Camerun sono rispettivamente il 166° e 167° paese adenti alla Convenzione sulle Armi Biologiche.

Le adesioni, firmate il 15 novembre 2012 per Repubblica delle Isole Marshall ed il 18 gennaio 2013 per la Repubblica del Camerun, costituiscono un ulteriore rafforzamento della BWC.

La Convenzione sulla proibizione dello sviluppo, produzione e immagazzinamento delle armi biologiche e tossine, comunemente conosciuta come la Convenzione sulle Armi Biologiche (BWC) o Armi Biologiche e Tossine (BTWC), istituita nel 1972 ed entrata in vigore nel 1975, è stato il primo trattato multilaterale di disarmo che vieta un’intera categoria di armi.

La Convenzione vieta in modo efficace lo sviluppo, la produzione, l’acquisizione, il trasferimento, la conservazione, lo stoccaggio e l’uso di armi biologiche e tossine, ed è un elemento chiave negli sforzi della comunità internazionale per affrontare la proliferazione delle armi di distruzione di massa. (Fonte UN)