La Dott.ssa Gianna Detoni Nuovo Componente del Comitato Scientifico

foto detoni

Il Comitato Scientifico dell’Osservatorio Sicurezza e Difesa CBRNe accresce la qualificata presenza e partecipazione di esperti nel campo della sicurezza con l’ingresso, quale componente effettivo, della  Dott.ssa  Gianna Detoni.

La Dottoressa Detoni, tra i maggiori esperti a livello internazionale di tecniche di organizzazione e Risk Resiliency, è tra le poche figure, a livello nazionale, in possesso delle certificazioni avanzate CBCP (Certified Business Continuity Professional), rilasciata dal Disaster Recovery Institute statunitense, e MBCI (Member del Business Continuity Institute).

È inoltre Trainer autorizzata per corsi organizzati da Fondazione HI-CARE e certificati BCI – Business Continuity Institute per il quale è tra gli autori che contribuiscono alle modifiche e all’aggiornamento del Manuale GPG Good Practice Guidelines.

Nel gennaio 2009 la Dottoressa Detono fonda Panta Ray, di cui è Managing Director, e sviluppa il programma di ‘Crisis e Fraud Management‘ per offrire know-how e metodologie ad aziende e istituzioni.

Grazie a partnership con eccellenze nel mondo della Security, Panta Ray assiste le aziende in tutti gli aspetti della Sicurezza Fisica e Logica, nonché della Governance.

Membro di diverse associazioni di sicurezza tra cui Associazione professionale Italiana Ambiente e Sicurezza-AIAS, Associazione Italiana esperti in Infrastrutture Critiche-AIIC, American Society for Industrial Security-ASIS, BCManager e Clusit, la Dott.ssa Detoni è anche docente di Crisis & Business Continuity Management nel Master in “Risk Management” presso la Facoltà di Economia dell’Università di Verona e docente di Enterprise Risk Management per il corso di “Security Manager” presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Roma “Tor Vergata” e, per lo stesso corso, a Milano, a Bari e a Napoli.

L’Osservatorio, lieto di comunicare la nuovo presenza all’interno del Comitato Scientifico, ringrazia la Dottoressa Gianna Detoni per l’accrescimento e la valorizzazione che saprà dare alle attività dell’Istituto con il contributo della propria capacità, competenza e professionalità.