Report sugli Eventi CBRNe in Italia, in Europa e nel Mondo – Aprile 2016

Report sugli Eventi CBRNe in Italia, in Europa e nel Mondo – Aprile 2016

L’Osservatorio Sicurezza e Difesa CBRNe, in collaborazione con il CUFS – Centro Universitario di Formazione per la Sicurezza dell’Università degli Studi della Repubblica di San Marino e con il Dipartimento di Ingegneria Elettronica dell’Università di Roma “Tor Vergata”, nell’ambito delle attività volte al fattivo contributo per la promozione del confronto, dibattito e scambio di capacità, competenze ed esperienze relative alle politiche di sicurezza e difesa territoriale, invia in allegato il nuovo Report sugli Eventi CBRNe in Italia, in Europa e nel Mondo relativo al mese di Aprile 2016.

La corrente edizione vede molte notizie di rilevante interesse tra le quali evidenziamo:

Rischio CBRNe

  • Secondo le autorità marocchine, i servizi di sicurezza europei e la NATO, l’Europa sarebbe sotto la minaccia di attentati non convenzionali da parte dei militanti ISIS

Rischio C

  • Nuovo notizia di un distretto siriano bombardato con armamento chimico.

Rischio B

  • In Africa, i nuovi contagi da Ebola in Liberia e Nuova Guinea aggravano la situazione epidemiologica del continente attualmente alle prese con diverse epidemie (Febbre Gialla, Colera, Dengue e H5N1)
  • L’epidemia di Dengue in sud-est asiatico continua a mietere vittime

Rischio R/N

  • Tra il 2013 e il 2014 in 133 Paesi vi sono stati almeno 276 notifiche di atti illeciti con fonti radiologiche
  • La Russia starebbe ampliando il proprio arsenale nucleare
  • Riprende l’attività nucleare della Corea del Nord
  • Arrestati 5 georgiani che cercavano di vendere materiale radioattivo sul mercato nero
  • Pronto alle prove in mare il sottomarino nucleare indiano

Rischio e

  • Sarebbero più di 33.000 civili uccisi o feriti con ordigni esplosivi nel 2015
  • 4 allarmi bomba nella sola città di Roma hanno interessato rispettivamente la metropolitana, l’aeroporto, un autobus di linea ed un ufficio del comune.
  • 527 feriti e 52 morti sono il bilancio dei 4 attentati avvenuti in Afghanistan
  • 3 attacchi bomba in Turchia provocano 74 feriti e 2 morti

 

Il Report, finalizzato alla diffusione di notizie ed informazioni e all’osservazione e monitoraggio di tale tipo di eventi, è un’iniziativa unica a livello nazionale e consente non solo di individuare le tipologie e le modalità di accadimento degli avvenimenti ma pone anche in evidenza le tendenze consentendo, a valle di un’adeguata analisi, il miglioramento delle possibili strategie e delle conseguenti azioni di mitigazione e contrasto delle minacce.

Il Rapporto consente inoltre di valutare, in forma sintetica, caratteristiche e stato dell’evento oltre a rimandare, con specifici link, ad ulteriori approfondimenti ove richiesto.

Scarica il Report Completo